Seleziona una pagina

Hai deciso di cambiare lo stile della tua casa. Non ti è mai piaciuto l’arredamento e i colori delle stanze e vuoi rimodernare il tuo appartamento e renderlo più simile ai tuoi gusti, più femminile con un tocco moderno, ma devi presentare un progetto a chi vive con te e, ovviamente, fartelo approvare!

Adesso arriva il bello: sarai sommersa di idee, suggestioni e immagini nella tua testa che si confondono… e TI confondono. Niente panico.

Ecco una tavola (un pannello o una bacheca) che può riassumere, attraverso un collage di immagini ed elementi di ispirazione, il processo creativo per definire un progetto d’arredamento nel nostro caso.

Dico nel nostro caso perché è una formula creativa valida per qualsiasi progetto che uno deve realizzare, si usa molto nella moda, nei progetti di oggetti di design e tanto altro…

Ecco la definizione: è una tavola che raccoglie suggestioni per restituire l’atmosfera e lo stile di un progetto. Mi spiego meglio. La moodboard è una raccolta di immagini, ma possono anche essere oggetti, che rappresentano le fonti di ispirazione che un designer ha seguito nel progettare qualcosa. E’ la rappresentazione visiva e tattile dell’identità del progetto.

Creare un moodboard significa costruire un racconto ben strutturato, dove nulla è lasciato al caso, con il preciso scopo di comunicare un particolare messaggio. Potremmo, in altre parole, definire il moodboard una narrazione visiva volta a focalizzare, chiarire e organizzare il processo creativo, in modo da strutturare l’idea che si è avuta e darle così maggiore forza!

WhatsApp 011.9350260